Un giretto fuori porta, perché no? 

   
 Dopo aver respirato nebbia e polveri sottili per vari giorni e aver sollevato tutte le polemiche sul blocco del traffico, abbiamo deciso di fare due passi nell’aria buona. Non è sempre necessario andare in posti lontani, esclusivi o cari per stare bene, basta anche fare pochi km per riscoprire che esiste l’aria pulita, c’è il sole, e anche la polenta viene distribuita in formato non liofilizzato. Ai bimbi una gita fuori porta fa sempre bene e non solo a loro!Dopo aver corso nel fango che sporca, ma è anche molto divertente, siamo andati in una località pseudo sconosciuta che si chiama Poggio Alto, vicino a Nebbiuno nel Vergante, a mangiare ravioli gustosi, formaggi e torta di fichi per poi camminare nel bosco! Tra un picchio, un leprotto e il terrore di incrociare una vipera (ignoro se vada in letargo ma visto il tempo bizzarro…), abbiamo camminato nel silenzio che per una cittadina come me è sempre un po’ strano… Il rumore del traffico fa parte delle mie orecchie e quando non lo sento mi sento smarrita. Le giornate sembrano più lunghe e finalmente si fa una siesta degna delle vacanze invernali! Peccato non nevichi sarebbe romantico comunque il teporino di oggi era molto gradevole. Consiglio veramente anche in inverno di portare in più piccoli lontano dalla cita anche per poche ore… È comunque una vacanza e un modo per stare assieme!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...